Home

Lo Studio di Psicologia Petrillo ha sede a Benevento. Offre servizi di Consulenza psicologica e di Psicoterapia ad indirizzo cognitivo-comportamentale rivolti a bambini, adolescenti e adulti.

 

La Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale

Tra i diversi approcci terapeutici, la Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale è quella che attualmente presenta maggiori conferme scientifiche a livello internazionale per il trattamento dei disturbi psicopatologici, in particolare i disturbi d’ansia e la depressione.

Il termine “Cognitivo” rimanda alle cognizioni (pensieri, convinzioni, valutazioni, schemi). Queste possono essere disfunzionali, cioè controproducenti, perché portano a interpretazioni distorte di sé stessi, degli eventi e della realtà. Le convinzioni disfunzionali, che spesso affondano le radici nel passato, influenzano il presente e possono determinare sofferenza emotiva, problemi comportamentali, difficoltà nelle relazioni, fino a forme di psicopatologia. L’obiettivo della terapia è quello di identificare e modificare i pensieri irrazionali e disfunzionali, per sostituirli con prospettive più realistiche e razionali. Ciò determina un miglioramento a livello di umore e di comportamenti e il superamento delle  condizioni di disagio e sofferenza.

Il termine “Comportamentale” si riferisce alla relazione tra le situazioni e le risposte emotive e comportamentali della persona; la terapia mira a favorire l’apprendimento di risposte più efficaci e funzionali.

I principi di base della Terapia Cognitivo-Comportamentale sono:

  • Orientamento allo scopo: terapeuta e paziente definiscono gli obiettivi da perseguire e valutano periodicamente il loro raggiungimento.
  • Collaborazione terapeuta-paziente: le tecniche utilizzate prevedono il ruolo attivo del paziente, sia in seduta che nella vita quotidiana.
  • Focalizzazione sul “qui e ora”:  punto di partenza del percorso terapeutico sono i problemi concreti e attuali della persona, alla cui risoluzione è finalizzata l’indagine delle esperienze del passato.
  • Terapia a breve termine: il carattere di concretezza della terapia e il coinvolgimento attivo del paziente, tendono a favorire, laddove sia possibile, una durata limitata nel tempo del percorso terapeutico.

 

 

Principali problematiche trattate

Età adulta

Età evolutiva

Home ultima modifica: 2016-11-21T12:19:42+00:00 da admin